Potere e Cyber

8851370921565686810La trasparenza del cyber-spazio obbliga gli officianti del potere a essere integerrimi oppure sembrarlo.

La banalità conserva la propria capacità ipnotica, mentre l’universo cyber la riclicla in notorietà, con una differenza rispetto al passato: la trasparenza del cyber-spazio obbliga gli officianti del potere a essere integerrimi oppure sembrarlo. La cyber intelligence nella vita privata, descritta da Edward Snowden, rimase in prima pagina non più d’altre notizie meno clamorose. Chi dubiti provi a contare i servizi dedicati a George, il Baby Prince, il nipotino della regina d’Inghilterra. E quante cronache occupa l’altro George, quel Clooney, neo sposo recidivo a Venezia. La carriera di Chris Inglis, ex vice direttore della National Security Agency, andò a rotoli quando Snowden disseminò file top secret nelle redazioni di tutto il mondo. Alcune settimane fa Inglis ha confidato sussiegoso al Washington Times che l’ ISIS, grazie ai documenti svelati da Snowden, elude l’intelligence Usa. A Trastevere i popolani smagati danno antiche risposte raggelanti a quanti, come Inglis, spacciano tali banalità. Per fortuna di Inglis negli stessi giorni il Royal Baby non ebbe il mal di pancia o non andò in vacanza in Scozia, altrimenti le sofferte rivelazioni dell’ex spione sarebbero svanite ancor prima. Né i broadcast si sognano di mettere Clooney in secondo piano dopo l’ ISIS, per quante teste possa tagliare.

La banalità conserva la propria capacità ipnotica, sulla massa e sul Potere, mentre l’universo cyber la riclicla in notorietà, con una differenza rispetto al passato: la trasparenza del cyber-spazio obbliga gli officianti del Potere a essere integerrimi oppure sembrarlo. Per noi common non muta nulla; si va verso il meglio o verso il peggio senza saperlo, come i soldati in trincea cento anni fa: ne uscivano per andare verso il meglio, gli dicevano. Talvolta era vero, più spesso no, come accade a noi, ma è tutto virtuale, niente affatto virtuoso, sospettando che risulti pericoloso come la trincea, prima o poi. Reset.

pubblicato con altro titolo su Il Corriere delle Comunicazioni

 

 

Hai gradito l’articolo? Clicca qui per ISCRIVERTI alla newsletter

 CONDIVIDI su FACEBOOK, GOOGLE+, TWITTER

Copyright© Tutti i diritti riservati a www.pierolaporta.it  La pubblicazione dell’articolo è sempre consentita su qualunque altro blog/sito a condizione che sia utilizzato non più della metà del testo e vi sia un link che rimandi a www.pierolaporta.it. per completare la lettura. Diversamente riprodurre, pubblicare, vendere e distribuire può avvenire solo previo accordo con l’autore. Le foto di questo sito sono prese in larga misura da Internet, in quanto valutate di pubblico dominio. Se i soggetti fotografici o gli autori fossero contrari alla pubblicazione, lo segnalino a info@pierolaporta.it e si provvederà alla immediata rimozione delle immagini.

Informazioni su Piero Laporta

Osservate le ambiguità del giornalismo italiano, Piero Laporta dal 1994 s’è immerso nella pubblicistica senza confinarsi nei temi militari, come del resto sarebbe stato naturale considerando il lavoro svolto a quel tempo, (Ufficio Politica Militare dello Stato Maggiore della Difesa). Ha collaborato con numerosi giornali e riviste, italiani e non (Libero, Il Tempo, Il Giornale, Limes, World Security Network, ItaliaOggi, Corriere delle Comunicazioni, Arbiter, Il Mondo e La Verità). Ha scritto “in Salita, vita di un imprenditore meridionale” ed è coautore di “Mass Media e Fango” con Vincenzo Mastronardi, ed. Leonardo 2015. (leggi qui: goo.gl/CBNYKg) Oggi, definitivamente disgustato della codardia e della faziosità disinformante della carta stampata, ha deciso di collaborare solo con Stilum Curiae, il blog di Marco Tosatti. D'altronde il suo più spiccato interesse era e resta la comunicazione sul web, cioè il presente e il futuro della libertà di espressione. Ha fondato il sito https://www.pierolaporta.it per il blog OltreLaNotizia. È cattolico, sposato, ha due figli.
Questa voce è stata pubblicata in polis e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.