Archivi tag: UE

PAESI FRUGALI? MACCHE’, CLOACA MASSIMA FISCALE di L.Prando

Paesi Bassi, Belgio e Lussemburgo, la “Cloaca Massima” dell’Europa fiscale, cui si aggiungono cloache minori, ma non meno dannose: Austria, Danimarca, Svezia, cui si aggiungono Finlandia, Estonia, Lituania e Lettonia, canali occulti per import/export con la Russia. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Il IV Reich dopo Merkel – di L.Prando

Austria, Benelux, Finlandia, Lettonia, Estonia e Lituania oggi sono protettorati del IV Reich anche dopo la Merkel. Tutti costoro hanno molti conti tuttora da pagare, ben più dell’Italia, la cui grottesca farsa politica è tuttavia ben più pericolosa di quella mussoliniana. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Quanti soldi nel baslotto dello Stato? – di L.Prando

In tv si fanno gargarismi coi miliardi, ma quanti soldi ci sono davvero nel baslotto dello Stato? La previsione degli incassi non quadra con le necessità di cassa. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

VIRUS FRA DRAGHI E TREMONTI, CINA, USA E UE di L. Prando

Mario Draghi, Giulio Tremonti, UE, Cina e petrodollari. All’orizzonte governo Draghi, poi al Quirinale per acclamazione? Super Mario detta legge dal Monte Sinai della finanza, il Financial Times. Cura o veleno? Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , , | 1 commento

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte – La speculazione sulla lira del 1992 arricchisce ancora oggi i burattinai. L’attacco alla nostra moneta peggiorò per le scelte di Bankitalia. Ciampi, allora governatore, bruciò 60.000 miliardi. La situazione si aggravò quando Amato varò una manovra da 90.000 miliardi per l’Europa. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte – L’Italia, fatta a brandelli da Mani pulite, firmò Maastricht. Le inchieste sulle tangenti stavano spazzando via l’intera classe dirigente del Paese, privato della capacità di riconoscere i propri interessi. In quegli anni i colossi esteri iniziarono a conquistare la Penisola. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Terza Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Terza Parte – La caduta del muro di Berlino e il tentativo di derubare la Russia delle sue ricchezze. Il popolo di Mosca salva la Russia dai traditori e dagli speculatori, i quali si gettano su Jugoslavia, Grecia e Italia. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Seconda Parte

I Trattati della UE sono l’arma per sottomettere e conquistare le nostre ricchezze. Francia e Germania applicano la lezione di Machiavelli con la complicità del Partito Democratico. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Seconda Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Prima Parte

Parigi e Berlino depredano l’Africa e scaricano i profughi su di noi. Francia e Germania, insieme alla Cina, sfruttano l’Africa per controllare tutto il Mediterraneo, destabilizzando l’Italia. Solo Trump si oppone a questa strategia, difendendo gli interessi USA. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Prima Parte

Separatismo Catalano: UE e NATO non Possono Negarlo

C’è una contraddizione irrisolvibile nelle politiche della NATO e della UE sul principio di legittimità e quindi sul rispetto delle prerogative di sovranità dei paesi che entrino nella loro orbita Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Separatismo Catalano: UE e NATO non Possono Negarlo

Business per Tutti, con Profughi e Accoglienza

Profughi? Accoglienza? Lo zelo umanitario nelle acque territoriali libiche fa velo al business  sporco, del quale si sa quasi tutto, sebbene si faccia poco per contrastarlo. Non è detto tuttavia che gli affari perfettamente legali siano meno torbidi e profittevoli. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 3 commenti

Brexit, sette punti fermi mentre tutto cambia

Brexit, stupidaggini a litania. Esige solo decisioni conseguenti. Gli inglesi decidono, noi subiamo: questa è la vera differenza Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , | 9 commenti

Atene val bene una messa, funebre

Atene, problema risolto? Sì, spalmandone l’insostenibile debito su tutti i membri UE, eccetto Germania e Gran Bretagna. «Senza picciuli nun si canta a missa» recita un antico adagio siciliano. Presto scopriremo che tutt’al più di questo passo si canta la messa funebre della NATO. Vladimir Putin, che non è u n cretino, lo sa bene. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 7 commenti

Grecia, MES, il Potere, il Sangue

La Grecia vive una crisi con se stessa, con l’Europa e col MES. La soluzione migliore? Una guerra civile che stermini una delle due fazioni. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 7 commenti

ISIS, il Macigno Nero

«Fermare, non bombardare!» Un macigno nero nella luce del martirio di migliaia di innocenti. Perché?
Questa è la domanda che esigere una risposta sin da ora. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Immigrati UE Bergoglio Renzi, tutto da rivedere

Immigrati affogano, a migliaia. UE offre soldi, non una strategia. Prodromi di guerra civile che verrà. Bergoglio, Renzi ela UE: fan finta di non capire. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 27 commenti

LA STRATEGIA DI BERGOGLIO

Bergoglio mette in primo piano l’unità fra Roma e Costantinopoli. È una strategia di estrema importanza e delicatezza che spiega in qualche modo il basso profilo del Vaticano sui temi dottrinali che porterebbero allo scontro frontale con la Casa Bianca e coi suoi caudatari in Europa, nella UE e al di là del Mediterraneo.
Sull’altro versante, Bergoglio evita di acuire le ragioni di dissenso con l’Islam, muovendosi con prudenza sull’incerto confine fra israeliani e palestinesi. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , | 8 commenti

Bruxelles: attentato ed elezioni

I colpi esplosi a Bruxelles, capitale della UE, uccidendo tre ebrei resuscitano fantasmi ben conosciuti in Italia, usuali alla vigilia delle elezioni. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Crimea, Evviva!

Democrazia illegale? La Crimea fa saltare tutti gli schemi, mentre le ideologie tentano disperatamente di tornare a galla. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | Commenti disabilitati su Crimea, Evviva!

UE Contro Extravergine?

San Giovanni Rotondo, celebre per Padre Pio e i suoi miracoli, offre anche prelibatezze, olio d’oliva in prima fila, se l’UE lo consente. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 2 commenti

La pace? Un affare regionale

Una assunzione di responsabilità delle regioni europee sarebbe inoltre utile per arginare l’ingresso di attori extra europei ed extra mediterranei tesi a influenzare a proprio vantaggio i focolai di crisi attizzatisi sui più rilevanti giacimenti energetici scoperti recentemente nel Mediterraneo. Continua a leggere

Pubblicato in armi, polis | Contrassegnato , , , , , , | 1 commento

Prima che sia notte (1)

Fra le tante critiche mosse all’idea di Padania non mi pare che alcuno obiettò che essa non è più artefatta di quanto sia la nozione corrente di “Europa”.

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | 2 commenti