Archivi tag: Francia

La Strategia per Riprenderci l’Italia

Il governo cerca risorse mentre le lacerazioni crescono. Ci arrendiamo a Francia e Germania? Allora spremiamo i cittadini, oppure ce la prendiamo con gli immigrati; senza tuttavia arrestare la rapina iniziata nel 1992. Cerchiamo invece – a similitudine della Gran Bretagna – una strategia per riprenderci il futuro. Ecco come fare. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , | 10 commenti

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Settima Parte

Svelate le menzogne su via d’Amelio. Anche su Capaci i conti non tornano. Poco prima della ratifica del trattato di Maastricht, l’Italia vittima della speculazione assistette agli attentati contro i simboli della lotta alla mafia. Vari depistaggi riuscirono a nascondere la verità. (Also the English version)
Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , , | 2 commenti

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Ottava e Ultima Parte

Per salvare l’Italia il primo passo è punire i traditori e i loro eredi. Bisogna aggredire i patrimoni di chi ha favorito lo sfascio del Paese per ridare forza ai cittadini: iniziamo con i colpevoli del disastro di Genova. Solo così riusciremo a vincere la guerra con Parigi e Berlino.
Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , | 13 commenti

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte – La speculazione sulla lira del 1992 arricchisce ancora oggi i burattinai. L’attacco alla nostra moneta peggiorò per le scelte di Bankitalia. Ciampi, allora governatore, bruciò 60.000 miliardi. La situazione si aggravò quando Amato varò una manovra da 90.000 miliardi per l’Europa. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quinta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte – L’Italia, fatta a brandelli da Mani pulite, firmò Maastricht. Le inchieste sulle tangenti stavano spazzando via l’intera classe dirigente del Paese, privato della capacità di riconoscere i propri interessi. In quegli anni i colossi esteri iniziarono a conquistare la Penisola. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Quarta Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Terza Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Terza Parte – La caduta del muro di Berlino e il tentativo di derubare la Russia delle sue ricchezze. Il popolo di Mosca salva la Russia dai traditori e dagli speculatori, i quali si gettano su Jugoslavia, Grecia e Italia. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , | 4 commenti

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Seconda Parte

I Trattati della UE sono l’arma per sottomettere e conquistare le nostre ricchezze. Francia e Germania applicano la lezione di Machiavelli con la complicità del Partito Democratico. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Seconda Parte

Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Prima Parte

Parigi e Berlino depredano l’Africa e scaricano i profughi su di noi. Francia e Germania, insieme alla Cina, sfruttano l’Africa per controllare tutto il Mediterraneo, destabilizzando l’Italia. Solo Trump si oppone a questa strategia, difendendo gli interessi USA. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | Commenti disabilitati su Come Siamo Diventati Schiavi della UE – Prima Parte

Per chi votare? Non per i kapò di Francia e Germania

Francia e Germania sono oppressori, attraverso i kapò italiani, i quali vogliono rimanere al potere. Ecco chi sono. Vorreste astenervi? Prima date uno sguardo.

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , | 16 commenti

Ho Convinto un Nigeriano a non Restare qui a Fare lo Schiavo

My rather poor means have been useful in repatriating migrants to Africa more than Minister Marco Minniti / Non restare qui a fare fare lo schiavo! I miei poveri mezzi, utili a rimpatriare migranti in Africa  #CinaFranciaGermaniaSonoNemici Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Macron o l’illusione della stabilità in Europa

Non è detto che la Francia di Macron stia meglio dell’Italia. Il gerontofilo è entrato nell’Eliseo per un ballottaggio fra due patologie politiche. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 20 commenti

ASSAD: La Francia serva degli USA

Assad accusa su France 2 TV : la Francia è un satellite degli USA e collabora a infiltrare il terrorismo in Siria 

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Xylella, Francia contro Le Puglie?

Xilella impazza e la Francia ci pugnala. È una nuova disfida di Barletta, non è tuttavia alle viste un Ettore Fieramosca che difenda i colori italiani, né al governo né all’opposizione. D’altronde, la terna Pci-Psi-Coop favorì la penetrazione francese nella grande distribuzione organizzata italiana sin dagli inizi degli anni ’90. Un affare multimiliardario che successivamente ha elettrizzato il trasversalismo Berlusconi-D’alema-Coop. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Nave Hedia, morti dimenticati da noi e dalla FRANCIA

Hedia, mercantile italiano con diciannove marinai scomparve il 14 marzo 1962. Nessuno se ne interessò, neppure il governo. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , | 4 commenti

Netanyahu saluta dalla prima fila – di U.Avnery

Francia e Israele, Holland e Netanyahu. Dopo la strage, si leva in campo israeliano la voce eccentrica di Uri Avnery. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Charlie Ebdo: il laicismo fa strage

Effetto Charlie Ebdo: la Francia vittima di se stessa, del proprio volgare laicismo relativista. Facciamo una scommessa coi lettori: Charlie Ebdo non oserà più scrivere «Il Corano è merda». Il loro dopo tutto non era un alto esercizio morale per il quale si è disposti a morire, come i martiri per la propria fede. Era solo l’esercizio d’un dominio pieno e incontrollato, tuttavia proconsolare di para intellettuali servi inebriati del Potere, quello sceso in piazza al funerale di se stesso, in prima fila, l’uno sotto braccio all’altro. Un’illusione senza speranza davanti a un fatto incontrovertibile: il Potere davanti alla Forza arretra. Sicché Charlie Ebdo non oserà più scrivere «Il Corano è merda». Lezione data, lezione appresa, a caro prezzo per tutti e forse, Dio non voglia, troppo tardi.
Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Apocalisse in 4

In realtà, questa strategia di tensione, continuata e crescente, logora prima di tutto proprio gli Stati Uniti. La politica estera di Obama ha bruciato ogni credibilità e ogni credito morale accumulato in precedenza dagli Usa. Nello stesso tempo il premio Nobel per la pace non è in grado di mantenere le promesse di coesione sociale, proprio perché il consueto dilemma “burro o cannoni” si è risolto a vantaggio di Goldman Sachs e del sistema militare industriale, potente, incontrastato, trasudante hitech, tuttavia incapace di una visione politica che vada oltre la spallata e la cannonata. Continua a leggere

Pubblicato in polis | Contrassegnato , , , , , , , , , | 43 commenti