6 risposte a Dialogo della iena morente sul lungomare di Nizza

  1. Paolo Ballerimi scrive:

    Fu Hobbes a enunciare il Principio “homo homini lupus” posto a base della sua filosofia “sociale”. I Romani basavano la convivenza nella Civis sul basilare brocardo “Neminem ledere”.
    Tutt’altro mondo!.

  2. massimo trevia scrive:

    p.s.:speriamo anche che si risvegli la vera germania,oltre alla vera italia e alla vera europa!

  3. massimo trevia scrive:

    egregio la porta,sono le 2,15 di notte e ho rotto il “digiuno web”che da tempo mi sono imposto come penitenza:solo e-mail e spengo!oltre all’articolo che leggo e di cui ringrazio,ho avuto la bella sorpresa della settima sinfonia di beethoven.qui ,anche qui,sta quella forza che avremmo,se non rinnegassimo le nostre radici!!!!!dipende da noi,ma mi viene in mente quando bergoglio disprezzò,nei primi mesi di pontificato,un concerto beethoveniano che gli volevano offrire in suo onore…..e capisco tanto,credo,di cio’ che sta avvenendo ora:siamo senza guida!!!!!io,comunque,porto avanti i miei studi musicali anche per avere la forza di combattere,nel mio piccolo;è una esigenza,non tradire quella bellezza che fonda la nostra civiltà’,e non tradendola,nonostante tutto e tutti,rimanessi solo al mondo,lotto!non solo pregando…..e non passi lo straniero!!!!!!

  4. giorgio rapanelli scrive:

    Che fantastico articolo…
    Mi fa piangere di rabbia e mi convince sempre di più che occorre battersi per la nostra civiltà millenaria, perché i nostri figli e i nostri nipoti non siano vittime completamente sacrificali alla pazzia satanista che alberga e si sviluppa nei Parlamenti occidentali e nello stesso Vaticano.
    Usare la mente per batterli è ormai inutile. Utilizziamo la via del Cuore. Rivolgiamoci allo Spirito Santo: che ci pensi Lui a guidarci. Chiediamo all’Arcangelo Michele, ormai dimenticato dal clero, di organizzare le Sue Schiere contro i Fratelli delle Tenebre, proprio qui nel pianeta. Cerchiamo la Forza con i Sacramenti e i Sacramentali, a cui la maggior parte del clero non crede più. Alla fine della Grande Persecuzione avremo la vittoria.

I commenti sono chiusi.