Gran Bretagna coi nervini scoperti: basta bufale

4 marzo. L’ex agente del Kgb, Sergej Skripal, e sua figlia Yulia s’accasciano su una panchina d’un centro commerciale di Salisbury, due ore d’auto a sudovest di Londra. / On March 4th , former Kgb agent, Sergei Skripal, and his daughter Julia suddenly slump on a bench in a Mall in Salisbury

Il 4 marzo l’ex agente del Kgb, Sergej Skripal, e sua figlia Julia s’accasciano su una panchina di un centro commerciale di Salisbury, due ore di auto a sud ovest di Londra. Padre e figlia sono ricoverati in ospedale insieme ad altre 19 persone. Le fonti ufficiali dell’antiterrorismo descrivono l’accaduto come un «tentato omicidio mediante gas nervino». Apriti cielo. Il caso è sfociato, come si sa, in un incidente diplomatico serio prima fra Russia e Gran Bretagna, alla quale si sono associati gli Stati Uniti, il Canada e l’Unione Europea, Italia inclusa. Fin qui i fatti certi.

On March 4th , former Kgb agent, Sergei Skripal, and his daughter Julia suddenly slump on a bench in a Mall in Salisbury (a two-hour drive southwest of London). Father and daughter are hospitalized along with 19 other people. Counterterrorism officials describe the incident as an “attempted murder using nerve gas.” Good grief! The case has resulted, as we know, in a serious diplomatic incident, first between Russia and Britain, later joined by the United States, Canada and the European Union, Italy included. These are the ascertained facts up to now.

Londra sostiene che il gas nervino è entrato in Gran Bretagna, trasportato inconsapevolmente da Julia, in un contenitore “innocente”, come un abito, un regalo o un profumo.

London argues that the nerve gas (known as sarin) came into Great Britain carried unknowingly by Julia, in an “innocent” vector, such as a dress, a gift, or a perfume.

Il gas nervino ha molecole piccolissime, il cui assorbimento, coi conseguenti effetti letali, è istantaneo. Basta questo per capire che il racconto inglese è incongruo. Se un abito fosse stato impregnato di nervino, né Skripal né la figlia avrebbero mai potuto lasciare l’albergo per andare a fare shopping. Aperta la valigia, sarebbero ambedue crollati e, insieme a loro, una rilevante parte degli ospiti dell’albergo. Anzi, a ben riflettere, a meno che l’abito non fosse stato chiuso in un contenitore sicuramente ermetico, già durante la confezione della valigia si sarebbero avvertiti gli effetti letali. L’ipotesi abito è dunque da scartare. Non si capisce proprio perché dei professionisti abbiano potuto ventilarla e darla a bere ai governi.

The nerve gas has very small molecules whose absorption, with consequent lethal effects, is instantaneous. This is enough to understand that the British tale is meaningless. If a dress or suit had been impregnated with the nerve agent, neither Skripal nor his daughter could have ever left their hotel to go shopping. Upon opening the suitcase, both would have fallen to the floor and, together with them, a significant number of the hotel’s guests. Instead – reflect – unless the dress had been locked in a container hermetically sealed while packing the suitcase, the simple exposure to the agent would have produced lethal effects. The hypothesis regarding the dress is, therefore, to be excluded. No one understands exactly how and why professional investigators have been proffering it and selling this version to governments.

In quanto al flacone di profumo o al regalo, sono altrettanto inattendibili quali veicoli del nervino. Julia avrebbe atteso, secondo la versione inglese, di essere nel centro commerciale per spruzzarsi il profumo o per scartare il regalo. Questo non esclude tuttavia che la forza letale del gas nervino si dovesse avvertire ben prima – su padre e figlia nonché su quanti erano nelle loro vicinanze – persino prima della partenza o in aereo, comunque non appena hanno aperto la valigia in albergo o prima.

As to the bottle of perfume or gift is concerned, these are just as unrealistic nerve-gas carriers. Julia supposedly waited, according to the British version, to be in the mall to spray-on the perfume or to unwrap the gift. This does not exclude that the lethal power of the nerve gas should have been apparent well before hand – first on the father and daughter and on however many were in their vicinity – even before their departure, or on the plane; in any case as soon as they opened the suitcase in the hotel or before that.

Il tentato omicidio, secondo gli inglesi, sarebbe stato operato dai servizi segreti russi. Hanno quindi richiamato il precedente di Aleksandr Litvinenko, il colonnello dei servizi russi, che disertò a Londra e vi morì il 23 novembre 2006, per avvelenamento da 10 microgrammi di Polonio 210, dopo aver accusato Romano Prodi di essere un agente di Mosca.

The attempted murder, according to the British, is suspected to have been carried out by Russian intelligence. This then reminds us of the precedent with Alexander Litvinenko, the Russian Colonel who defected to London and died on 23 November 2006, poisoned by 10 micrograms of Polonium 210, after having accused Romano Prodi of being a Russian agent.

10 microgrammi di Polonio 210 sono una dose enorme. Avrebbe potuto uccidere molte centinaia di persone. Furono accusati due agenti russi, ben noti ai servizi occidentali. I due killer, ribadiamolo ben noti, non di meno arrivarono in aereo e ripartirono indisturbati, secondo gli inglesi.

Ten micrograms of Polonium 210 is a whopping dose. It could have easily killed many hundreds of people. Two Russian agents, known to Western intelligence services, were accused. The two killers – well known – arrived by plane and departed apparently unmolested, according to the British.

È ben strano, ammesso che Litvinenko sia stato davvero ucciso solo dai russi, che Mosca abbia voluto ripetere in forma altrettanto clamorosa un altro colpo sgangherato. Sia per Litvinenko sia per Skripal i servizi russi hanno causato il massimo fracasso mediatico possibile e, per Skripal, hanno pure fallito. I servizi russi sono retti e composti da stupidi?

It’s pretty strange, if it is true that Litvinenko was really killed only by the Russians, that Moscow would decide to repeat this clamorous act in such a resounding and ramshackle manner. For both Litvinenko and Skripal the Russian Intel services have managed to cause the maximum possible media fracas and, for Skripal, they also failed to kill him. Does this mean that the Russian services are led by and made up of idiots?

D’altronde risulta arduo capire perché i russi dovevano ricorrere a un marchingegno, come abbiamo visto, così poco affidabile – l’agente nervino nell’abito, nel profumo o nel regalo – quando le loro residenture in Gran Bretagna, come altrove, dispongono di veleni, armi e assassini professionisti, in grado di uccidere Skripal con maggiore efficacia e in gran silenzio. Anzi, Skripal non è neppure morto, sebbene il gas nervino sia letale e rapidissimo. Si direbbe che Skripal abbia ricevuto soccorsi velocissimi, difficili da immaginare se l’attentato fosse stato davvero sorprendente, come le autorità inglesi lasciano intendere.

On the other hand it is difficult to understand why the Russians had to resort to a gimmick, as we have seen, so patently unreliable – the nerve agent on the dress, the perfume, or the gift – when their “residents” in Britain, as elsewhere, have poisons, weapons and professional killers, all able to kill Skripal more effectively and in great silence. And, to add insult to injury, Skripal didn’t even die, although nerve gas is lethal and extremely rapid. It also seems as if Skripal received fast medical help, difficult to imagine if this was indeed a surprise attack, as the British authorities suggest.

Quando si dice la coincidenza, a Salisbury c’è la più importante istituzione militare britannica, per la guerra nucleare, biologica, e chimica. È il “Defence Chemical Biological Radiological and Nuclear Centre – DCBRNC”. Quando si dice la coincidenza, proprio in quelle ore, 300 uomini del DCBRNC di Salisbury erano impegnati nella più grossa esercitazione di prevenzione della guerra chimica degli ultimi anni.

When one talks about coincidence…in Salisbury there is the most important British military NBC (nuclear, biological, and chemical warfare) base. It’s the “Chemical Biological Radiological and Nuclear Defence Centre-DCBRNC”. When one talks about coincidences… precisely in those hours, 300 men of the DCBRNC in Salisbury were engaged in the biggest chemical warfare exercise in recent years.

Quei fessi dei servizi russi non lo sapevano e così Skripal e gli altri 19 sono scampati alla morte da gas nervino, avendo ricevuto soccorsi davvero tempestivi. Forse non ha del tutto torto Putin quando invoca l’intervento di Poirot per dipanare la matassa. Quali giochi si fanno nelle segrete stanze dei servizi occidentali?

Those idiot Russian services didn’t know this, and so Skripal and 19 others escaped death by nerve gas, having received really fast medical care. Perhaps Putin is not altogether wrong when he invokes the intervention of inspector Poirot to unravel the enigma and clear up the confusion. One could ask: what really happens in the secret gaming rooms of Western Intel services?

Taggato , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

Informazioni su Piero Laporta

Osservate le ambiguità del giornalismo italiano, Piero Laporta dal 1994 s’è immerso nella pubblicistica senza confinarsi nei temi militari, come del resto sarebbe stato naturale considerando il lavoro svolto a quel tempo, (Ufficio Politica Militare dello Stato Maggiore della Difesa). Ha collaborato con numerosi giornali e riviste, italiani e non (Libero, Il Tempo, Il Giornale, Limes, World Security Network, ItaliaOggi, Corriere delle Comunicazioni e Arbiter, Il Mondo). Ha scritto “in Salita, vita di un imprenditore meridionale” ed è coautore di “Mass Media e Fango” con Vincenzo Mastronardi e altri, ed. Leonardo 2015. (leggi qui: goo.gl/CBNYKg) Oggi collabora col quotidiano La Verità. Il suo più spiccato interesse resta tuttavia la comunicazione sul web e le strategie di impresa. Ha fondato il sito http://www.pierolaporta.it per il blog OltreLaNotizia. È cattolico, sposato, ha due figli.

4 risposte a Gran Bretagna coi nervini scoperti: basta bufale

  1. Enrico Ceotto dice:

    In tutta franchezza di quello che succede a Londra a spie, ex spie, doppiogiochisti e dei rapporti dei servizi segreti Russi e UK mi interessa solo marginalmente. Trovo invece grottesco che il nostro paese abbia espulso due diplomatici russi a seguito di fatti avvenuti al di fuori del nostro territorio nazionale. Faremmo invece bene ad occuparci dei nostri interessi commerciali con la Russia. Abbiamo fatto per l’ennesima volta la figura dei maggiordomi.

  2. oscar dice:

    Balle, profacole! Come le armi di Saddam, il Russiagate, l’affaire Libia Sarkozy, il polonio a go go, le ong con le navi che trasportano migranti a gratis per spirito umanitario e chi più ne ha ne metta.
    Mattarella, intanto, che è a fare la scampagnata di Pasquetta,non sa che la Francia invade l’Italia. Il nostro Paese mostra subito i dentin, e l’ambasciatore francese viene convocato in Farnesina, per un tè, da Alfano (ho detto Alfano, mica dal Presidente).
    Inoltre, un Governo, non nella pienezza dei poteri, crea una crisi diplomatica con la Russia (mica con San Marino), espellendo due diplomatici russi (no mi risulta sia un paese nemico)!
    Chi ha assunto la decisione? E’ questo un atto di “ordinaria amministrazione” per un governo senza legittimazione parlamentare e solo in carica per pagare le bollette in attesa di quello nuovo? E’ costituzionale tutto ciò?
    Mattarella, illuminaci!

  3. Armando Stavole dice:

    Il “Casus belli” e’ stato applicato da 2000 anni a questa parte in modo chiaro ed inequivocabile

  4. Massimo Flumeri dice:

    Purtroppo il popolo bue se le beve tutte. Ho vissuto, per i miei frequentissimi viaggi in Russia, il trapasso dal comunismo all’attuale era Putin e affermo che lo stesso ha ridato alla Russia l’orgoglio di Nazione ed ha fatto cose straordinarie per dare al paese una impronta moderna ed efficiente. Se i servizi albionici sono come quelli italiani pervasi da nepotismo e ebetismo (ed anche corruzione) non mi meraviglierei che il papocchio se lo siano creato da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *